Fra Terra e Cielo

14,00 

La terra è ormai al limite della sopravvivenza. Ogni giorno, in ogni parte del pianeta, devastanti incendi, terremoti, tornado violenti e distruttivi, cancellano intere città e annientano la quasi totalità degli animali. Anche l’aumento delle temperature contribuisce a sciogliere i ghiacciai dei due Poli e, a causa di tutto questo, si risvegliano virus sopiti da milioni di anni. La causa principale è dovuta all’imprudenza e alla negligenza degli esseri umani. Bisogna correre ai ripari, così viene creato un enorme laboratorio su di un’isola situata nel Mar Egeo dove si faranno importanti esperimenti di ricerca nucleare sull’Universo e i suoi pianeti. In questo luogo lavorano solo i migliori scienziati del pianeta, che vengono reclutati da un’Agenzia Governativa. Qualcosa però non va come dovrebbe andare ed in seguito ad una forte e improvvisa esplosione, l’isola sprofonda. A salvarsi dalla catastrofe sono solo alcuni studiosi che quella notte sono nel laboratorio. Grazie a particolari dispositivi gli scienziati vengono proiettati nello spazio. Non sanno dove atterrare, ma all’improvviso vengono risucchiati da una forte corrente ascensionale che li farà salire sempre più in alto fino ad essere risucchiati all’interno di un “buco nero”. Cosa troveranno dall’altra parte?  Li attendono grandi sorprese; mai avrebbero immaginato di avere un importante compito che porteranno a termine grazie all’aiuto di Hakim, un uomo saggio, apparso dal nulla, con capelli canuti e una lunga barba bianca. In questo particolare momento, in cui tutti gli Esseri Umani vivono in uno stato di insicurezza e di paura, l’autrice ha voluto lanciare un messaggio di speranza e di grande ottimismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.